ITCZ FIACCO ESTATE NORMALE

Diamo, come di consueto la traduzione italiana del bollettino dell’ITF per la terza decade di maggio.

Dal 21 al 31 maggio, l’ITF ha registrato la stessa posizione durante la precedente decade tra le longitudini 15W-5E, mentre si è mossa leggermente verso sud tra i 10-35°E. La posizione della porzione occidentale del fronte (10W-10E) è stata localizzata approssimativamente a 13,5°N, a dispetto di una posizione media di 15,1°N. Questa anomala posizione rispetto alla precedente decade è frutto della piovosità al di sotto del normale prevalente sui paesi prospicienti il Golfo di Guinea. La porzione orientale dell’ITF è stata localizzata a 11,6°N, che è stata più a sud della posizione climatologica centrata a 13,2°N. Questo arretramento è stato determinato dalla piovosità al di sotto del normale lungo le zone centrali e settentrionali della Nigeria.

Si è dunque esaurita la spinta verso nord dell’ITF che dalla fine di aprile aveva contraddistinto l’andamento soprattutto della parte orientale del fronte. La stagione dell’ITCZ si conferma dunque fiacca, e di conseguenza si preannuncia fiacca anche quella dell’anticiclone africano, al meno per il momento.https://www.progettoscienze.com/blog/litcz-non-avanza-estate-lontana/ Ciò è infatti confermato dalla scarsa invadenza delle torride correnti africane che in questa parte di giugno latiteranno ancora sul Mediterraneo lasciando spazio a infiltrazioni di aria umida ed instabile che probabilmente terranno il primo mese di giugno lontano dagli eccessi degli scorsi anni. Insomma estate che parte normale, non ne eravamo abituati.

Rispondi