Neve in Val Padana. Molte le conferme oggi per una probabile fase prettamente invernale sul nord Italia. In particolare prevista neve sulla Val Padana nella giornata di lunedi. Vediamo nello specifico il video filmato del peggioramento con l’accattivante simbologia del sito https://www.windy.com/it/-Pioggia-fulmini-rain?rain,2021-01-04-18,45.619,10.978,6,i:pressure.

Il peggioramento sarà determinato dalla discesa di un fronte polare marittimo che avrà il suo target principale la Francia ma che nelle prime ore di lunedi scivolerà velocemente verso est determinando le migliori condizioni per il sovrascorrimento di correnti umide da libeccio sul cuscino freddo padano assicurato dall’afflusso di aria fredda di queste ore. Gli accumuli dovrebbero variare tra i 5 cm dell’Emilia centro-occidentale ai 20 cm del piacentino.https://www.progettoscienze.com/blog/conferme-per-neve-anche-in-pianura-lunedi-mattina-machetempofa-it-le-previsioni-del-tempo-per-la-regione-veneto/ Neve però anche per il Veneto con quasi 10 cm assicurati a Verona, e nel savonese con 10 cm, infine anche la Lombardia dovrebbe la neve con accumuli compresi tra i 10 cm del milanese e i 15 cm del bergamasco. Trentino-AltoAdige ancora sugli scudi, sarà infatti probabilmente tra le zone più colpite con possibili 15 cm su Trento e 10 su Bolzano. Vediamo per le principali città citate il digramma delle perturbazioni di GFS-06 relative agli accumuli.

Rispondi