Viene definita dai meteorologi “notte tropicale” quella notte nella quale non si scende sotto i 20°C. Nel corso della notte scorsa, la minima registrata sulla città ticinese è stata di 20°C, segnando la seconda notte tropicale più tardiva dal 1961 ad oggi, dietro solo a quella del 1991. Il fenomeno è stato determinato dalla presenza di una robusta zona di alta pressione, avente i suoi massimi pressori sull’ Europa centro-orientale, oltre che livelli di geopotenziale molto elevati. Inoltre, la copertura del cielo, occorsa la scorsa notte ha impedito il normale irraggiamento notturno determinando le condizioni per segnare una temepratura minima di tutto rilievo, come possiamo senza dubbio certificare dalla tabella che presentiamo qui di seguito.

Rispondi