Lorenzo è attualmente un uragano di categoria 2, ed è previsto che rimanga tale fino a quando non toccherà terra, sulle Azzorre, domani mattina presto, quando inizierà ad indebolirsi e a spostarsi verso nord-est rispetto alle isole Azzorre. Si attendono venti fortissimi, oltre i 170 Km/h (oltre i 200 Km/h alle alte altitudini), e mare in burrasca con onde fino ai 15 metri.

Questa è la traiettoria prevista, dapprima ancora come uragano toccherà le Azzorre, dopo, sotto forma di tempesta tropicale si muoverà verso nord-est toccando l’Irlanda giovedi.

L’uragano al confine tra prima e seconda categoria, destinato nelle prossime 72 ore a passare a tempesta tropicale ed esaurirsi.

Rispondi