IRRUZIONE POLARE MARITTIMA IN ATTO: IN EUROPA TORNA L’INVERNO

Vorrei partire nell’editoriale dedicato alla più forte irruzione polare marittima degli ultimi anni con una animazione dedicata all’andamento delle anomalie termiche a 850 Hpa in Europa secondo l’ultima emissione del modello americano GFS.https://www.progettoscienze.com/blog/una-irruzione-fredda-anomala-dalle-conseguenze-imprevedibili/

Evidente come l’aria fredda irrompa su tutto il continente europeo con anomalie che eccedono i 10°C su buona parte dell’Europa centrale. Anche in Italia le temperature precipiteranno molto al di sotto delle medie soprattutto sul nord Italia. Passiamo a vedere il quadro sinottico con l’aiuto del satellite.

http://www.wetterzentrale.de

Attorno al centro di bassa pressione centrato sulla Scandinavia un ampio fronte freddo si sta addossando alle Alpi. Sul bordo a occidente del centro di bassa pressione è visibile l’afflusso di aria molto fredda in arrivo dall’Islanda dove oggi si sono registrate diffusamente temperature sotto i -10°C. Gli effetti saranno tutti da valutare ed il nowcasting sarà determinante. Domani mattina potremmo assistere a nevicate a quote basse soprattutto sull’Emilia Romagna, Toscana ed Umbria e Marche. Ma soprattutto sarà mercoledì al nostro risveglio che sentiremo il peso di tutta l’aria fredda confluita nella notte sul Paese con gelate diffuse anche in pianura su tutto il nord. Vediamo nel dettaglio le ultime emissioni LAMMA per le possibili nevicate.

3 pensiero su “IRRUZIONE POLARE MARITTIMA IN ATTO: IN EUROPA TORNA L’INVERNO”

Rispondi